Moda primavera estate 2018: le 10 tendenze da non lasciarsi sfuggire

Stile da femme fatal, look casul chic e note vitaminiche. Scopri con noi i capi e gli accessori a cui non potrai rinunciare nella prossima stagione calda!

Colori brillanti, linee vaporose. E tanta voglia di fantasia, di dettagli vistosi. Le collezioni per la primavera estate 2018, viste sulle passerelle, sono un tripudio di romanticismo misto a sensualità, di richiami pop, note country, tocchi bucolici. Il denim si rifà il look e punta tutto sull’iperdecoro. L’impermeabile diventa un pezzo chiave anche senza la pioggia. E poi lo stile da gipsy 3. 0 che conquista e gli accessori di stagione da avere nell’armadio. Non ci resta che entrare nel vivo e svelarvi le 10 tendenze moda che indosseremo per la stagione primavera estate 2018.

Trasparenze femminili

Delicate e perfette per la stagione estiva, le trasparenze protagoniste delle ultime passerelle sono tutto fuorché pacchiane. Al contrario, la delicatezza dei tessuti e la vestibilità fluida dei capi le rendono una buona scelta per un’occasione speciale o semplicemente per una calda sera d’estate.

Go Monocolor or Go Home

Dal classico beige alle tinte più accese: il monocolore è sinonimo di eleganza ed è una tendenza che spopola da parecchie stagioni. Per gli appassionati la sfida sarà abbinare anche scarpe ed eventuale borsa, per gli scettici, invece, un completo en pendant sarà più che sufficiente.

Risplendere di paillettes

Un vero e proprio tormentone, le paillettes tornano in grande stile sulle passerelle internazionali. Da New York fino a Parigi, pare che siano il dress code obbligatorio per una nuova stagione di party tutta estiva.

T-shirts are forever

Una t-shirt è per sempre, sì ma occorre quella giusta. Louis Vuitton gioca facile con una stampa di Stanger Things, il telefilm tra i più seguiti dell’ultimo anno, più semplici quelle di Dior e Aquilano Rimondi ma comunque tra i pezzi must di ogni fashionista. Scommettiamo?

Impermeabili e tessuti hi tech

Che fuori piova oppure no, poco importa. Non potrete affrontare la primavera senza un trench o un imper vitaminico: rosso, viola, blu o trasparente. Provvedete subito. Stampe floreali, silhouette fluide per abiti easy in chiffon, ma anche completi pyjama, giacche kimono e insolite cuffiette. Il guardaroba dell’estate è per romantiche gipsy 3.0, proprio come la passerella di Blugirl, che ha sfilato come ospite d’onore all’Athens Xclusive Designers Web.

Fantasy Denim

Macchiato, strappato, ricamato, délavé: vince ancora, purché in chiave customizzata. In più, arriva la novità di stagione per le curvy: la collezione disegnata da Ashley Graham per Marina Rinaldi. Tantissimi pezzi per essere (e sentirsi) bellissime anche con qualche chilo in più.

 

Sneakers couture

C’è voglia di remise en forme nell’aria. E c’è anche una gran voglia di uno stile casual e rilassato. Jogging pants e felpe anche in ufficio, e tante sneakers griffate. Le più nuove le firma per Converse Lorenzo Serafini, direttore creativo di Philosophy.

Gli occhiali da sole high-tech

Piccoli e leggerissimi, oppure extralarge, purché super tecnologici. C’è perfino chi punta sull’occhiale che diventa quasi un baseball cap: è il caso dei nuovi Diorama Club Eyewear disegnati da Maria Grazia Chiuri per Dior, che manda in passerella anche visiere e mascherine.

Workwear 24/24

Il look da ufficio diventa tormentone e questa non può che essere un’ottima notizia. Dai pantaloni con punto vita alto, alle giacche con spalle larghe, gonne a tubino e nuance basic. Lo stile del 2018 è all’insegna del rigore.

Gessato che passione  

Una delle tendenze moda primavera estate 2018 più inaspettate è certamente il ritorno del gessato. Tessuto maschile per eccellenza, usato principalmente nelle stagioni più fredde, il gessato arriva in una veste del tutto inedita nelle nuove collezioni di tantissimi stilisti tra cui Fendi, Giorgio Armani e Max Mara.

Maria Rita Cappucci